Cronaca

Trovato amianto nel cantiere sul mare: a Sapri scatta l’inchiesta

Scatta l’inchiesta sul cantiere aperto a Sapri per contrastare l’erosione marina. Un’inchiesta aperta a causa della presenza accertata di una grossa quantità di amianto nell’area sottostante l’ex Agip dove nelle scorse ore sono iniziati gli interventi di bonifica come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Sapri, inchiesta sul cantiere: trovato amianto

I consiglieri di opposizione chiedevano – da mesi – risposte al sindaco Antonio Gentile in merito al progetto di risanamento della costa e in particolar modo relativamente alle motivazioni che hanno portato alla sospensione dei lavori, sui motivi della agguerrita corrispondenza tra impresa e Comune e sulla presenza o meno di amianto.

Nelle scorse ore sul lungomare sono intervenuti due operai della Eco Vallo specializzati nella rimozione di amianto. Il capogruppo Emanuele Vita ha spiegato: “È stato impossibile accedere agli atti, adesso capiamo perché“.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio