Politica

Sapri: la Stigliano succede a Martorano

SAPRI. Al dimissionario vicesindaco e assessore alla Sanità Marco Martorano subentrerà Giovanna Stigliano,  essendo la prima tra i non eletti alle elezioni di tre anni fa.

Martorano si è dimesso tre giorni fa ponendo alla base della sua decisione le difficoltà dei servizi sociali e sanitari a Sapri.

«Tre anni di attesa, tre anni di risposte non date, tre anni di inutili conflitti, tre anni di servizi inesistenti, tre anni in cui tutti i drammi del sociale si sono espressi (droga, disagio giovanile, violenza di genere) nella loro forma peggiore e nessuno ha avuto una presa in carico vera e duratura», le sue parole.

Parole a metà fra un mea culpa ed un’accusa, a cui il sindaco Del Medico ha risposto dichiarandosi convinto che  «le responsabilità del fallimento delle politiche sociali non sono ascrivibili all’operato di Martorano».

Ovviamente, la minoranza si è buttata all’attacco di Martorano, affermandone la completa incapacità. Così si legge in una dura nota: «Del fatto che Martorano fosse solo un “masaniello” incapace di mettere in piedi qualsiasi proficuo procedimento amministrativo eravamo da tempo convinti e non ci sorprende quindi che abbia deciso di dimettersi a suggello del fallimento proprio e di quello dell’amministrazione di cui fino a ieri ha fatto parte».

Leggi anche: Sapri, si dimette il vicesindaco Martorano. Trema la giunta Del Medico

Articoli correlati

Back to top button