Cronaca

Sapri, autolavaggio fuorilegge: sequestrate quattro vasche con 8mila litri di rifiuti liquidi altamente inquinanti

Scatta il sequestro in un autolavaggio di Sapri: nel mirino quattro vasche di raccolta contenenti 8mila litri di rifiuti liquidi inquinanti

Scatta il sequestro in un autolavaggio di Sapri. In azione i militari dell’Ufficio Circondariale di Palinuro e dell’Ufficio Locale Marittimo i quali hanno provveduto a sequestrare quattro vasche di raccolta contenenti 8mila litri di rifiuti liquidi altamente inquinanti.

Sapri, scatta il sequestro in un autolavaggio

Le verifiche dei militari hanno permesso di accertare che l’attività fosse priva di qualsiasi documentazione comprovante l’avvenuto smaltimento dei rifiuti liquidi prodotti. Il regolamento sul corretto scarico e smaltimento delle acque provenienti dal lavaggio delle autovetture, particolarmente inquinanti, prevede che le stesse devono essere stivate in apposite vasche di raccolta per poi essere consegnate alle ditte specializzate oppure subire, all’interno dello stesso stabilimento, uno specifico trattamento di depurazione, a seguito del quale, con apposita autorizzazione tutto può essere convogliato al sistema fognario cittadino, poiché depurato.

 

Articoli correlati

Back to top button