Politica

SapriDem contro Gentile: «L’indennità?… Soldi presi dalle tasche dei cittadini»

SAPRI. Il gruppo consiliare d’opposizione “Sapri Democratica” attacca il sindaco Antonio Gentile ed il suo gruppo politico “SapriAlCentro” in seguito alla delibera di giunta n.46 del 21/03/2018 che reintroduce di fatto l’indennità di carica per il sindaco, vicesindaco e assessori.

“Soldi Presi dalle tasche dei cittadini” l’attacco di SapriDem che a mezzo Fb entra più del dettaglio di una vicenda che ha diviso la cittadinanza tra favorevoli e contrari. “Con la delibera di Giunta n°46 del 21/03/2018 Sindaco e Assessori hanno stabilito l’importo del loro “stipendio”, costeranno alle casse del Comune e ai Cittadini Trentaseimila euro all’anno e quasi Centocinqueantamila euro l’intero mandato” “Un atto del quale forse si vergognano anche loro, e agendo da “furbettini” hanno tentato di addolcire la pillola ingannando i cittadini, dichiarando in modo ipocrita e falso di rinunciare al 50% dell’indennità.”

Sapri Democratica si oppone fortemente a questa scelta politica ritenendola contraria alla gratuità espressa dalle precedenti amministrazioni i cui sindaci, vice sindaci ed assessori che si sono alternati al governo della Città della Spigolatrice non hanno mai ricevuto alcun compenso durante gli anni di attività politica.

“A Sapri da quasi 10 anni Sindaci ed assessori hanno rinunciato all’indennità, nessuno ha mai preso un solo euro” incalza SD. Ricordiamo infatti che dall’amministrazione D’Agostino del 2010 che gli assessori, Sindaci e vice sindaci non percepiscono l’indennità di carica. In conclusione non è mancato l’attacco di SapriDem direttamente al Sindaco Gentile e ai suoi assessori giudicati poco sensibili nei confronti delle difficoltà economiche in cui versa parte della cittadinanza. Nel post. Fb, SD conclude: “E’ evidente che il Sindaco Gentile e i suoi assessori hanno una sensibilità diversa dagli amministratori che in questi anni hanno svolto il loro mandato gratuitamente, nel rispetto delle difficoltà del Paese senza ipocrisie e senza falsità” “L’amministrazione di Sapri al Centro apre una nuova stagione al grido di “adelante”… prima il loro portafoglio e poi i problemi e le difficoltà dei Cittadini”

Enrico Marotta

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button