Sarnese: Origo invita Balotelli, provocazione?

Una proposta quella di Origo, che lascia a tifosi, simpatizzanti e detrattori molti punti interrogativi, ma accende anche i riflettori sulla categoria

SARNESE. La società calcistica agrese fa parlare di se, invitando pubblicamente (tramite il presidente Francesco Origo) l’ex attaccante della nazionale italiana Mario Balotelli, un tempo soprannominato “Super Mario” per il suo ineguagliabile talento. L’invito della società è proprio quello di far ripartire il bomber dalla serie D, dopo la deludente stagione in rossonero e l’anno “sabbatico” al Liverpool.

«Caro Balotelli – si legge nella nota a firma del massimo dirigente Origo riportata dal quotidiano “MediaNews24” -, la Sarnese ti offre la possibilità di ripartire dal Calcio dilettantistico e di dimostrare una volta per tutte che sei un vero campione: da Sarno la chance per ricordare i valori del calcio puro, dei sacrifici, del fair play e dello spirito di squadra. Tutti valori che sono il baluardo dei granata».

«Crediamo che per Mario Balotelli, ripartire dal calcio dilettantistico in una società come la Polisportiva Sarnese, possa essere un’occasione unica. La nostra società infatti nello scorso campionato ha vinto il premio “Fair play” del proprio girone e anche il premio “Giovani D valore”. Mario Balotelli potrebbe insegnare tanto ai nostri giovani calciatori in campo, loro invece potrebbero trasferirgli il senso dei sacrifici che quotidianamente affrontano per lavorare/studiare e giocare al calcio, lo sport che amano. L’invito è aperto. Sarno potrebbe essere per lui una grande opportunità per dimostrare il suo valore umano».

TAG