Cronaca

Sarno, aggredito il consigliere Massimiliano Tresca

SARNO. Il consigliere di maggioranza, Massimiliano Tresca, è stato aggredito. L’episodio, si è verificato l’altra sera, durante il consiglio comunale, quando un cittadino ha iniziato ad urlare contro Tresca. Le grida hanno attirato l’attenzione del consigliere, che è uscito fuori per capire meglio cosa stesse succedendo.

In poco tempo gli animi si sono accesi, ed è stato necessario l’intervento dei vigili urbani che hanno evitato lo scontro tra i due. Ma, alla fine del consiglio comunale, l’uomo ha atteso Tresca che uscisse per riprendere la discussione. Dalle parole, si è passati alle mani: una violenta lite ne è scaturita. Alla fine, grazie anche all’intervento di altri consiglieri, i due sono stati separati. I motivi del litigio non sono chiari.

Il sindaco, Giuseppe Canfora, ha commentato così: «L’episodio che ha visto coinvolto il consigliere Tresca è volgare e fuori da ogni logica. Non esiste più il rispetto: per le regole, per le istituzioni, per le persone. E questo viene dimostrato dalle scritte piene di odio che leggiamo sui muri, dalle aggressioni fisiche e verbali. Noi faremo di tutto affinché questi disagi vengano ridotti al minimo. Intanto piena solidarietà all’amico Massimiliano per quanto ha subìto».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button