Cronaca

Sarno, appartamento trasformato in sartoria abusiva: maxi sanzione per una coppia di cinesi

A Sarno, un appartamento era stato trasformato in una sartoria abusiva gestita da una coppia di cinesi. La Polizia Municipale, dopo il blitz, ha apposto i sigilli.

Appartamento trasformato in sartoria abusiva

Il blitz ad opera degli uomini della polizia municipale, agli ordini del comandante Anna Maria Ferraro, è scattato nella notte tra mercoledì e giovedì. Su segnalazione di alcuni residenti della zona, in via Sarno Striano, i caschi bianchi sono entrati nell’appartamento rinvenendo numerose macchine da cucire in piena attività.

La casa, al piano terra, di proprietà di un cittadino italiano, è stata data in affitto con regolare contratto. È stata la coppia, in piena autonomia a trasformare l’appartamento in una piccola realtà di manifattura. L’intervento rientra
nella più vasta operazione di contrasto allo scarico abusivo di rifiuti speciali in aree critiche della città.

Articoli correlati

Back to top button