Cronaca

Sarno, nuove caldaie nelle scuole: arrivano i fondi dal ministero

SARNO. Oltre 50 mila euro, questa la cifra necessaria per rifare gli impianti nelle scuole a Sarno.

Si tratta di una somma di denaro che dopo l’investimento sarà recuperata attraverso il conto termico del Ministero.

Finalmente verranno smontati, quindi, i vecchi serbatoi per procedere alla realibbzzazione di una rete sicura ed efficiente.

Le scuole coinvolte dagli interventi

Gli interventi più importati sono, secondo quanto riporta Il Mattino, per la scuola elementare di Episcopio costerà 29 mila euro. Altre opere per gli istituti scolastici di Lavorate e via Ticino per un importo di altri 25 mila euro. Si tratta della messa in sicurezza e dell’ammodernamento della rete di riscaldamento. Dalle vecchie caldaie e dai rischiosi serbatoi si passa, finalmente, alla metanizzazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button