Cronaca

Sarno: parcheggia male l’auto nel cortile, accoltellato a una gamba dal vicino

Secondo quanto raccontato dal 36enne, il vicino in più occasioni avrebbe parcheggiato volutamente male bloccando il transito

Follia a Sarno dove un 37enne è stato accoltellato ad una gamba a seguito di una banale lite per un parcheggio. Denunciato l’aggressore un 36 enne, che avrebbe accoltellato il parcheggiatore indisciplinato. Al momento sono in corso le indagini per ricostruire l’accaduto.

Follia a Sarno: accoltella il vicino per un parcheggio

Sulla vicenda indagano i carabinieri della locale stazione agli ordini del comandante Toni Vitale. Da una prima ricostruzione, grazie alle testimonianze dei presenti e dalle dichiarazioni rese dai due uomini, il violento contrasto sarebbe nato da un posto auto nel cortile in cui abitano entrambi con le proprie famiglie. Secondo quanto raccontato dal 36enne, il vicino in più occasioni avrebbe parcheggiato volutamente male l’autovettura bloccando il transito e rendendo complicato il passaggio. Un atteggiamento che, sempre secondo quanto spiegato dall’aggressore, lo avrebbe portato anche a perdere giorni di lavoro a causa del portone principale sbarrato dall’auto. Nella mattinata di mercoledì l’ennesimo diverbio, prima insulti da una parte e dall’altra, poi il dramma.

La lite

La lite in pochi minuti si è trasformata in violenza con la mano armata di un coltello. Il 37enne è stato raggiunto da un fendente alla gamba destra, tra le urla e il terrore dei familiari e dei residenti. Sul posto un’ambulanza del 118; l’uomo trasportato al pronto soccorso del Martiri del Villa Malta è stato medicato e per lui una prognosi di cinque giorni. Denunciato il 36enne che dovrà rispondere di lesioni aggravate. Non è stato ancora rinvenuto il coltello con il quale avrebbe ferito il vicino.

Numerose aggressioni

Le aggressioni per questioni di viabilità e parcheggio selvaggio sono numerose. Solo poche settimane l’ennesimo diverbio degenerato in violenza in pieno centro per una precedenza non data. Un’auto ed una moto coinvolti, ed un incrocio spesso teatro di gravi incidenti. In quell’occasione, l’automobilista aveva tirato fuori dall’auto un bastone minacciando il centauro che aveva iniziato ad inveirgli contro. A sedare gli animi erano stati alcuni commercianti della zona, evitando il peggio.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button