Sarno, perseguita e molesta i vicini per 3 anni: 37enne a rischio processo

agropoli-truffa-banca-cilento-processo

Un 37enne di Sarno è accusato di minacce di morte e offese quotidiane nei confronti dei suoi vicini di casa. Si attende l'udienza preliminare

Un 37enne di Sarno è accusato di minacce di morte e offese quotidiane nei confronti dei suoi vicini di casa. Si attende l’udienza preliminare.

Perseguita e molesta i vicini per 3 anni

L’imputato risponde di una persecuzione commessa nei riguardi di una coppia, residente nel suo stesso condominio a Sarno. La guerra contro i vicini aveva raggiunto livelli intollerabili, con le offese peggiori rivolte alla donna e il marito a sua volta aggredito verbalmente perché si facesse i fatti suoi, stando bene attento a non provocarlo né a fornirgli pretesti per passare all’azione.

Le minacce

I vicini, marito e moglie, erano soggetti alle angherie dell’imputato, il quale per ragioni qui non precisate aveva l’obiettivo di perseguitarli e fargliela pagare, fino a impedirgli di affacciarsi, di farsi vedere o in ogni caso di dare alcun segnale della loro presenza in casa. La conseguenza era che la donna minacciata, era subito arrivata al massimo terrore, temendo di incontrare il suo aguzzino se solo avesse provato ad uscire dall’appartamento. L’unica soluzione fu quella di chiudersi in casa. Anzi, se usciva, non lo faceva mai da sola, seguita poi dal marito che a sua volta temeva i comportamenti dell’imputato.

TAG