Cronaca

Sarno, rifiuti smaltiti illecitamente: imprenditore nei guai

SARNO. carabinieri forestali insieme al nucleo delle guardie giurate dell’Accademia Kronos (associazione di protezione ambientale) e al personale del Parco Regionale del Fiume Sarno hanno scoperto che un noto imprenditore smaltiva illecitamente i reflui inquinanti (contenenti olii esausti, lubrificanti, etc,) prodotti dalla sua attività.

Sarno, rifiuti smaltiti illecitamente: imprenditore nei guai

Prima in una vasca a servizio di un ampio piazzale, poi attraverso un sistema di pompe sommerse azionato da un impianto elettrico appositamente realizzato per tale scopo, direttamente su suolo, dove di fatto aveva realizzato un vero e proprio acquitrino inquinante che, oltre a determinare un diffuso fenomeno di inquinamento del suolo, vista l’estrema vicinanza al Rio Cerola e poco più a valle anche del Rio San Marino, provocava anche l’inquinamento delle acque.

Articoli correlati

Back to top button