Sarno, si accoltellano davanti alla stazione e fuggono a bordo del treno

SARNO. Due extracomunitari, probabilmente di origine tunisina, litigano nell’atrio della stazione della Circumvesuviana di Sarno, armati di coltello. Poi entrambi insanguinati salgono sul primo treno in arrivo e fuggono. E’ accaduto nella tarda mattinata di ieri. A ricostruire la storia sono stati i passanti che hanno allertato le Forze dell’Ordine. Pare che i due abbiano […]

SARNO. Due extracomunitari, probabilmente di origine tunisina, litigano nell’atrio della stazione della Circumvesuviana di Sarno, armati di coltello. Poi entrambi insanguinati salgono sul primo treno in arrivo e fuggono. E’ accaduto nella tarda mattinata di ieri. A ricostruire la storia sono stati i passanti che hanno allertato le Forze dell’Ordine. Pare che i due abbiano iniziato a litigare pesantemente, calci e spintoni fin quando uno dei due ha estratto un coltello. L’altro, per disarmarlo, gli si √® avventato contro. Nella colluttazione entrambi sono rimasti feriti alle braccia e alle mani. Sentito l’arrivo delle Forze dell’Ordine i due sono saliti a bordo del primo treno, sanguinanti. La vicenda √® stata ricostruita dalle persone che hanno assistito alla lite, ma dei due extracomunitari si sono perse le tracce.

TAG