Cronaca

Sarno: tenta di appiccare un incendio, beccato dai residenti

SARNO. Fumo nero in mattinata, residenti di via Ticino, in Sarno, scoprono la causa di un incendio le cui fiamme avevano ricoperto il terreno dove doveva sorgere la Cittadella.

Secondo quanto riporta SalernoToday alcuni cittadini hanno deciso di investigare, in mattinata, sulla possibile causa del rogo. Dopo aver allertato le forze dell’ordine si è dato il via alle ricerche durante le quali è stato beccato in flagrante un uomo del posto che aveva dato fuoco a rifiuti e sterpaglie. Davanti ai vigili l’uomo ha tentato di giustificarsi parlando di autocombustione, ma alcuni residenti hanno gettato luce sulla vicenda.

Invece di rimanere in silenzio hanno infatti presentato le foto che mostravano l’uomo mentre appiccava il rogo. Alle accuse l’uomo ha risposto con urla e minacce, e per poco si è sfiorata la rissa, sedata dagli agenti.

«I residenti della zona – ci fa sapere uno di loro –  auspicano che questo serva da monitor per chi in futuro abbia le stesse intenzioni, e unanime ricordano ai tanti che la zona non è la pattumiera degli incivili che sversano abusivamente i loro rifiuti per poi appiccarli»

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button