Sbaglia a fare benzina ed incolpa il titolare della pompa. Denunciato per calunnia

benzina

A fare rifornimento era stato direttamente il proprietario dell'auto, che aveva accusato il benzinaio della presenza di acqua nel carburante

PAGANI. Sbaglia a fare benzina ed incolpa il titolare della pompa. Finisce a processo per calunnia un uomo di Pagani. I fatti sono avvenuti a Pagabni il 31 gennaio 2017. L’uomo aveva inserito il carburante sbagliato nell’auto, danneggiandola. Per discolparsi ed ottenere un ingiusto risarcimento, aveva accusato il titolare della pompa di benzina. Le indagini, tuttavia, avevano rivelato la verità. Ossia che l’uomo aveva mentito. Ora è stato denunciato per calunnia.

Sbaglia a fare benzina e accusa il benzinaio

A fare rifornimento era stato direttamente il proprietario dell’auto, che aveva accusato il benzinaio della presenza di acqua nel carburante.

Denunciato per calunnia

Il gup del tribunale di Nocera Inferiore ha disposto il rinvio a giudizio. Dovrà rispondere del reato di calunnia.

TAG