Cronaca

Sbarco migranti: Mariano Falcone si incatena in segno di protesta

Continua la protesta degli esponenti del movimento Noi con Salvini. Nella mattinata di ieri diversi militanti, guidati dal coordinatore provinciale Mariano Falcone, hanno organizzato un sit-in di protesta sotto la Prefettura per manifestare la loro contrarietà allo sbarco di 2.500 immigrati in provincia di Salerno.

Mariano Falcone si è reso protagonista di un gesto emblematico, incatenandosi ad un palo della luce per diverse ore. «Siamo contrari all’ennesimo arrivo e smistamento di migliaia di migranti su tutto il nostro territorio obbligando, di fatto, i cittadini a subire una imposizione dall’alto non voluta e sconosciuta alla maggior parte della popolazione. Penso che prima di tutto bisognerebbe ascoltare le sensazioni e i sentimenti dei nostri concittadini prima di chiedere ai sindaci di accollarsi questo numero di extracomunitari».

Articoli correlati

Back to top button