Scafati, altri 4 positivi al coronavirus in arrivo al polo Covid

Ospedale-scafati

Resta alta l'attenzione al polo Covid di Scafati dove nella serata di ieri, 14 luglio, sono arrivati altri quattro positivi al coronavirus

Resta alta l’attenzione al polo Covid di Scafati dove nella serata di ieri, 14 luglio, sono arrivati altri quattro positivi al coronavirus. È stato  trasferito nel reparto di terapia intensiva respiratoria, al terzo piano, il pensionato di 89 anni di Nocera Superiore le cui condizioni si sono ulteriormente aggravate.

Altri 4 contagiati al polo Covid di Scafati

Il commissario Asl, Mario Polverino, ha dovuto riorganizzare posti letto e personale per consentire la sistemazione dei nuovi pazienti positivi al coronavirus, in isolamento, nel reparto di malattie infettive. Restano sotto osservazione gli altri sei malati covid asintomatici ricoverati la scorsa settimana.

Le condizioni dell’anziano contagiato di Nocera

Si aggravano le condizioni del pensionato di 89 anni di Nocera Superiore. L’anziano aveva già contratto il virus ad aprile, ma era guarito dopo essere stato ricoverato per diverse settimane nel reparto di broncopneumologia. Cardiopatico, con patologia tumorale, si era presentato all’ospedale di Nocera Inferiore la scorsa settimana per un problema intestinale. Gli accertamenti anti-covid effettuati prima del ricovero in chirurgia ne hanno accertato la ripositivizzazione.

TAG