Cronaca

Scafati, abusi edilizi nella villa dell’ex sindaco Aliberti: scattano i sequestri

Scafati, abusi edilizi nella villa dell’ex sindaco Aliberti: scattano i sequestri da parte dei vigili urbani. Riscontrate irregolarità in alcune parti della struttura.

Sequestrata la villa dell’ex sindaco di Scafati: è abusiva

I vigili urbani di Scafati sono entrati ieri mattina in azione per un caso di abusi edilizi nella villa di Pasquale Aliberti, ex sindaco di Scafati. Come riporta “Il Mattino”, i caschi bianchi sono intervenuti in via Aquino per sottoporre a sequestro una parte della struttura, ritenuta non a norma in seguito ad alcuni controlli compiuti in collaborazione con l’ufficio tecnico del Comune.

I sigilli sono stati affissi ai danni di una cantinola e al piano rialzato, i quali sarebbero stati realizzati senza la dovuta licenzia di costruzione.

Per essere più precisi, in seguito a recenti controlli della Polizia Municipale, la licenza c’era ma per la realizzazione di locali commerciali che in realtà sarebbero stati sfruttati come deposito seminterrato. Al momento non ci sono state ancora precisazioni da parte dell’ex primo cittadino scafatese.

Articoli correlati

Back to top button