Cronaca

Scafati, non si fermano all’alt e investono due militari: due arresti

Scafati, non si fermano all’alt dei carabinieri e investono due militari: dopo un inseguimento avvenuto nella notte tra sabato e domenica fra Scafati e Santa Maria la Carità, i due soggetti sono stati presi.

Investono due militari

I due, a bordo di una Smart, dopo l’inseguimento sono finiti fuori strada e si sono schiantati contro il cancello di un’abitazione di oltre quattro metri, in via Scafati. Finiscono in manette Andrea Titas, 23 anni, di Boscoreale, ed Emanuele Riccio, di due anni più giovane, residenti a Scafati, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Uno dei carabinieri è finito al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia con contusioni alla spalla, al braccio e all’anca.

Articoli correlati

Back to top button