Cronaca

Ritardi per la carta d’identità, dipendente comunale aggredito a Scafati

È stato dimesso con una prognosi di una settimana

Attimi di tensione nella sede amministrativa del Comune di Scafati dove un dipendente sarebbe stato aggredito da un utente. Quest’ultimo, in particolar modo, si sarebbe scagliato contro il dipendente perché arrabbiato a causa del ritardo nel rilascio della carta di identità alla madre come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Scafati, dipendente aggredito al Comune per la carta d’identità

Il dipendente ha provato a placare l’utente il quale, prima ha sottolineato di essere lì per la terza volta, poi ha colpito il dipendente comunale con un pugno in pieno volto. L’aggressore è stato subito denunciato. La vittima, invece, anche usciere e autista del sindaco Salvati, si è recato all’ospedale Scarlato.

È stato dimesso con una prognosi di una settimana. Successivamente, l’autore dell’aggressione ha fatto ritorno negli uffici comunali per ritirare il documento, il tutto sotto gli occhi degli agenti di Polizia Municipale.

Articoli correlati

Back to top button