Senza categoria

Scafati, droga in casa e pistola nascosta nella culla: imprenditore in manette

Scafati, nasconde la droga in casa e una pistola in una culla per bambini: finisce in manette un imprenditore

Scafati, nasconde la droga in casa e una pistola in una culla per bambini: finisce in manette un imprenditore in seguito all’operazione ad “alto impatto” condotta dai carabinieri della Compagnai di Torre Annunziata.

Droga e pistola in casa: in manette imprenditore di Scafati

I militari hanno incrementato la pressione sul territorio, dopo i recenti fatti criminosi, effettuando una serie di perquisizioni nell’area e numerosi posti di controllo.

Il blitz

A Pompei e poi in territorio di Scafati, all’esito di una serie di verifiche e perquisizioni, un 40enne è stato arrestato per detenzione abusiva di armi e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica Beretta, con matricola abrasa, e relativo caricatore contenente 7 proiettili cal. 380. L’arma era stata nascosta in una culla per bambini sul balcone della propria abitazione. All’interno di un vaso decorativo posizionato lungo le scale dell’immobile, sono stati inoltre rinvenuti 3,2 grammi di “crack”, divisi in dosi, ed un bilancino di precisione. L’uomo sarebbe impegnato nella gestione di alcune sale scommesse. Fondamentale, per il raggiungimento del risultato, il supporto delle unità cinofile “Tex” e “Drago”, i pastori tedeschi addestrati per la ricerca di armi e stupefacenti, che hanno seguito le tracce del materiale illecito e guidato i militari fino al loro ritrovamento.

Articoli correlati

Back to top button