Cronaca

Scafati, droga nella scatola del caffè: pusher ai domiciliari

Scafati, droga nella scatola del caffè: i finanzieri locali hanno arrestato Giuseppe Lanziere, giovane del posto

Scafati, droga nella scatola del caffè: i finanzieri locali hanno arrestato Giuseppe Lanziere, giovane del posto che fonti confidenziali indicavano come pusher molto attivo in località San Pietro. Era mezzanotte quanto i miliyari hanno fatto irruzione presso l’abitazione.

Scafati, droga nella scatola del caffè

Dopo la capillare perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto e sequestrato 98 grammi di cocaina. La droga era nascosta in una scatola di caffè. Gli agenti hanno trovato anche altri tre involucri già pronti alla vendita oltre a strumenti per la pesatura ed il confezionamento.

Il rito

In mattinata si è svolto il processo con rito direttissimo dinanzi al giudice di Nocera Inferiore dove il giovane assistito dall’avvocato Gennaro De Gennaro doveva rispondere di detenzione a fini di spaccio del consistente quantitativo di stupefacente rinvenuto.

Gli arresti domiciliari

Il giudice condividendo la tesi del suo difensore ha concesso al Lanzieri Giuseppe il beneficio degli arresti domiciliari presso la sua abitazione ovvero lo ha mandato nell’abitazione che veniva considerata luogo di fiorente spaccio.

Articoli correlati

Back to top button