Cronaca

Faida tra clan a Scafati: condannato Luigi Ridosso

Scafati, faida tra clan: condanna in arrivo per Luigi Ridosso. Dovrà scontare 16 anni in carcere

Scafati, faida tra clan: condanna in arrivo per Luigi Ridosso. Dovrà scontare 16 anni in carcere per i fatti avvenuti tra il 2002 e il 2003. Ridosso è stato ritenuto colpevole nel processo celebratosi davanti ai giudici del Tribunale per i minorenni di Salerno.

Faida tra clan, condannato lo scafatese Ridosso

Luigi Ridosso è stato condannato per l’omicidio di Andrea Carotenuto, consumatosi a Scafati il 22 ottobre 2002, e l’uccisione di Luigi Muollo, del 9 settembre del 2003. Si trattava di una faida legata ai videopoker, con il clan Loreto-Ridosso in prima fila nella gestione degli affari illeciti.

Nel dettaglio, si sarebbe occupato di fornire agli esecutori materiali le armi necessarie per l’agguato. L’omicidio, come riporta La Città, fu commesso per vendetta, ma anche per favorire il clan, dopo la morte di uno dei suoi familiari.

Articoli correlati

Back to top button