Cronaca

Scafati, festività senza luminarie e senza eventi: si attivano i cittadini

SCAFATI. Le festività natalizie trascorreranno, a Scafati, senza luminarie comunali e senza iniziative ma solo con un albero di Natale, nella centralissima piazza Vittorio Veneto, costruito per volontà di un gruppo di cittadini attraverso l’utilizzo di bottiglie di plastica riciclate.

Ed i commercianti della città sono delusi.

Circa dieci giorni fa era stata protocollata una richiesta di ritiro della prevista chiusura al traffico del tratto di strada di Corso Nazionale da via Giovanni XXIII a via Cesare Battisti e una richiesta di utilizzo del suolo pubblico.

Su questo secondo punto, in particolare, i commercianti hanno, chiesto, secondo quanto riporta Il Mattino: “l’uso degli spazi antistanti i locali per lo svolgimento di attività ludiche e ricreative a spese degli stessi commercianti – nei giorni 24 e 31 dicembre”.

La polizia municipale ha, pero’, replicato che: “le iniziative possono esser svolte previo il pagamento della tassa per l’occupazione del suolo pubblico e che è impossibile concederne l’uso gratuito, tenendo anche presente che il bilancio comunale è gravato da circa 32 milioni di euro di debiti”.

A far respirare un po’ di aria natalizia in città ci hanno pensato, pero’, i componenti del gruppo social Sei di Scafati se che, in collaborazione con altre associazioni, hanno costruito «l’albero della cittadinanza» riciclando circa 2000 bottiglie di plastica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button