Scafati, litigio per una precedenza: pestaggi con armi bianche

Una precedenza stradale ha generato il putiferio, un gruppo di sei persone ha aggredito un malcapitato a colpi di armi bianche

SCAFATI. Stando a quanto riporta il quotidiano “Il Mattino”, in via Zara a Scafati vi è stata una lite, esplosa a termine di un problema di viabilità e terminata con una spedizione punitiva e agguati con armi bianche. In sei sono sotto accusa per detenzione di arma impropria in luogo pubblico, violazione di domicilio, lesioni e minacce.

Il gruppo è stato raggiunto da una richiesta di rinvio a giudizio, presentata dalla Procura al termine della fase delle indagini preliminari, che comparirà il prossimo 11 gennaio dinnanzi al Gup del Tribunale di Nocera Inferiore.

I fatti sono stati ricostruiti con ampia documentazione a cura dei militari e sono partite da denunce e allegati referti ospedalieri del pronto soccorso: avvenne a settembre del 2013, nel giorno 28, a termine di un battibecco legato prettamente a delle precedenze, con un camion e una vettura coinvolte.

TAG