Cronaca

Scafati, protocollata l'adesione al Progetto “Carta d’identità-Donazione Organi”

SCAFATI. Adriano Nappi, Presidente dell’Associazione Scafati Città Partecipata:

“Nella Richiesta protocollata stamattina, chiediamo di aderire al Progetto “Carta d’identità-Donazione Organi” progetto patrocinato dal Ministero della Salute che prevede l’inserimento delle dichiarazioni di volontà alla donazione degli organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo del documento di identità rappresenta un’opportunità per aumentare il numero delle dichiarazioni e, pertanto, incrementare in modo graduale il bacino dei soggetti potenzialmente donatori. L’Ufficio Anagrafe del Comune può raccogliere e registrare la dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti. Sono già diversi i Comuni ad oggi interconnessi con il Sistema Informativo Trapianti. Tale progetto è già attivo dal 2012 nei Comuni di Perugia e Terni”.

Emilio De Santis, Vicepresidente dell’Associazione Scafati Città partecipata: “la donazione di organi e di tessuti rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo, un segno di grande civiltà e di rispetto per la vita. Il trapianto di organi rappresenta un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione terapeutica per alcune patologie non altrimenti curabili. Ma la criticità principale resta la disponibilità degli organi utilizzabili per il trapianto.Riconosciuto l’altissimo valore sociale dell’iniziativa ed i benefici pratici di immediatezza operativa che ne potranno derivare dallo stretto collegamento tra la banca dati comunale delle volontà manifestate positivamente alla donazione degli organi e dei tessuti in sede di rinnovo/rilascio della carta d’identità e la banca dati in possesso del CNT e delle sue diramazioni regionali.”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button