Scafati, a spasso per Pompei ma è sottoposto all’obbligo di dimora: pusher arrestato dopo l’inseguimento

spaccio-droga-battipaglia-arrestato-pusher

È stato beccato a spasso per Pompei ma era  sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Scafati. È finito in manette il pusher Francesco Mainenti

È stato beccato a spasso per Pompei ma era  sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Scafati. È finito in manette in flagranza di reato il pusher Francesco Mainenti, pluripregiudicato scafatese. Il 38enne è stato arrestato dopo l’inseguimento.

Scafati, pusher arrestato dopo un inseguimento

L’uomo è stato beccato ai confini con Pompei in sella ad uno scooter, inseguito e sorpreso in possesso di droga. I carabinieri della tenenza di via Oberdan lo hanno bloccato nei pressi della sua abitazione, in via Passanti, dopo un lungo inseguimento per le strade cittadine. Mainenti ha anche tentato di disfarsi di un plico che i carabinieri non hanno avuto difficoltà a recuperare. All’interno della busta c’era la droga ed il materiale per il confezionamento della sostanza: circa dieci grammi di cocaina, del tipo crack, suddivisi in
tre involucri di cellophane ed un piccolo bilancino di precisione.

L’arresto

Per il pregiudicato scafatese sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

TAG