Scafati, il “Comunale 28 Stetembre” è troppo costoso per la società gialloblù. Canarini lontano dalle mura amiche

La Scafatese Calcio non riesce a sostenere i costi di gestione, i canarini saranno lontani dallo stadio comunale "Comunale 28 Stetembre" di Scafati

La stagione agonistica inizia nel peggiore dei modi per la società calcistica di Scafati, a causa degli eccessivi costi dello stadio “Comunale 28 Stetembre”, i canarini guidati dal Presidente Onorario Vincenzo Cesarano, comunicano – presso i loro canali – che non proseguiranno la loro sessione di allenamenti presso le mura amiche.

Scafati, stadio troppo costoso. Canarini lontano dalle mura amiche

Fatta eccezione per il raduno sul sintetico, la squadra locale si sposterà nelle strutture calcistiche limitrofe per proseguire il loro lavoro di preparazione atletica in vista della stagione agonistica. Si tratta di una scelta prevalentemente economica che si prsume inciderà anche sulle casse del Comune.

«Col dolore nel cuore, dunque, la Scafatese lascia momentaneamente il Comunale – dichiara il presidente della Scafatese Calcio -, con la speranza di poter tornare il più presto possibile a calcare il prato verde della struttura e a contribuire agli introiti delle casse comunali» si evince da una nota stampa dei canarini.

TAG