Scafati, sentenze comprante: il gip scarcera Iannello, disposti i domiciliari

tribunale

Antonio Iannello, l'ex giudice coinvolto nell'inchiesta delle sentenze comprate, è stato scarcerato e ora si trova agli arresti domiciliari

SCAFATI. Antonio Iannello, l’ex giudice coinvolto nell’inchiesta delle sentenze comprate, è stato scarcerato e ora si trova agli arresti domiciliari.

Dai carcere ai domiciliari: il gip manda Iannello a casa

Antonio Iannello, l’avvocato di Scafati nonché ex giudice di pace presso il Tribunale di Torre Annunziata finito nel mirino degli inquirenti per la storia delle sentenze “comprate”, è stato scarcerato e sottoposto agli arresti domiciliari. Il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Nocera Inferiore ha deciso dunque di accogliere l’istanza del legale di Iannello, specialmente dopo che quest’ultimo aveva chiarito alcuni punti dell’inchiesta che lo vede considerato come l’artefice principale di un sistema che manipolava le sentenze del Tribunale di Torre Annunziata. Iannello potrà dunque passare il Natale con la sua famiglia, ma le indagini da parte della Procura proseguono.


Fonte: La Città

TAG