Scafati, 30enne sfascia pc e scrivanie al comune: pretendeva soldi e casa

Municipio di Scafati

Al comune di Scafati una 30enne con problemi psichici ha iniziato a sfasciare computer e scrivanie. La donna pretendeva soldi e una casa

Nella mattinata dell’altro ieri, al comune di Scafati una 30enne con problemi psichici si è recata nell’ufficio del responsabile dei servizi sociali e ha iniziato a sfasciare computer e scrivanie. La donna pretendeva soldi e una casa.

Scafati, 30enne sfascia pc e scrivanie al comune

La 30enne, come riporta il Mattino, ha anche tentato di aggredire il funzionario e la sua collaboratrice. Immediato l’intervento degli altri colleghi che ha impedito il peggio. Sul posto sono poi giunti i carabinieri che l’hanno identificata e denunciata. E’ stata affidata ai sanitari del 118 per le cure del caso.

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG