Cronaca

Scafati, slitta lo scioglimento: il Governo attende

SCAFATI. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, è stata rimandata la decisione del Consiglio dei ministri legata prettamente allo scioglimento del Comune di Scafati per infiltrazioni di criminalità organizzata. Nella giornata di ieri, la riunione di governo, ha sancito il ritorno alla normalità a termine dei problemi di salute del premier Paolo Gentiloni ed è stata conseguentemente posticipato lo scioglimento dell’Amministrazione di via Pietro Melchiade che, dopo le dimissioni del primo cittadino, Pasquale Aliberti, vive un periodo di stallo insieme all’insediamento del prefetto, Vittorio Saladino.

Si dilunga la vicenda dunque e prende corpo il rinvio di attesa del pronunciamento della Cassazione, con i giudici chiamati a decidere le sorti del tutto, analizzando così la richiesta di arresto della Procura antimafia accolta dal Tribunale del Riesame il 25 novembre riguardo l’ex sindaco, Pasquale Aliberti. Alcune voci di corridoio parlano di decisioni da prendere entro la fine del mese ed entrambi i provvedimenti potrebbero arrivare a distanza di giorni l’uno dall’altro. Sembra che ci sia volontà di attendere la decisione della magistratura, prima di decretare il definitivo scioglimento del consiglio comunale.

 

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button