Scafati, sparò alla sorella di un noto pregiudicato: 29enne rinviato a giudizio

tentata-estorsione-sala-consilina-carabiniere

Un 29enne è stato rinviato a giudizio con l’accusa di lesioni. Il giovane sparò alla sorella di un noto pregiudicato a scopo intimidatorio

Un 29enne del Napoletano è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Nocera Inferiore con l’accusa di lesioni. Il giovane sparò alla sorella di un noto pregiudicato. L’episodio avvenne a Scafati.

Sparò alla sorella di un noto pregiudicato

Il giovane, nel luglio del 2015 a Scafati sparò con una pistola calibro 9×21 ed esplose tre colpinei confronti della sorella di un noto pregiudicato, in quel periodo detenuto, a scopo intimidatorio. La donna rimase ferita ad entrambi i piedi, senza conseguenze gravissime. Il ragazzo risponde anche del possesso illegale di un’arma da fuoco su pubblica strada.

Secondo le indagini della procura di Nocera Inferiore, il ragazzo avrebbe agito con almeno un’altra persona, mai identificata dagli inquirenti.

TAG