Cronaca

Scafati, studentessa violentata da un dipendente di un’azienda di spedizioni: il racconto dopo 3 anni

Orrore a Scafati dove una studentessa ha raccontato di essere stata violentata da un dipendente di un'azienda di spedizioni

Orrore a Scafati dove una studentessa ha raccontato di essere stata violentata da un dipendente di un’azienda di spedizioni. Si tratta di un 36enne di origini napoletane. I fatti, come riporta Il Mattino, si sono consumati il 2 luglio del 2018, quando la giovane venne avvicinata dall’uomo e, con la scusa di ottenere informazioni, costrinse la vittima al muro provando a violentarla.

Studentessa violentata a Scafati, il racconto della vittima

Secondo il racconto della studentessa, l’uomo le avrebbe infilato una mano nelle mutande dopo essersi anche lui denudato in parte, cominciando a masturbarsi e a costringere la vittima a toccarlo. La giovane sarebbe riuscita a scappare. All’epoca dei fatti denunciò l’episodio ai carabinieri. Dopo tre anni da quel terribile giorno, la ragazza ha deposto dinanzi al tribunale ed ha raccontato l’accaduto.

 

Articoli correlati

Back to top button