Cronaca

Scafati/Nocera: muore in ospedale, denunciati i medici

SCAFATI/NOCERA. Alcuni medici dell’ospedale di Nocera Inferiore saranno indagati per omicidio colposo. A sporgere denuncia contro i sanitari, la moglie di Enrico Ferrara, morto mercoledì pomeriggio al nosocomio nocerino. L’uomo, un 48enne di Scafati, aveva un cancro al rene. Qualche ora dopo il misterioso decesso del Ferrara, la moglie si è recata alla stazione dei carabinieri di Nocera assistita dai suoi legali.

La richiesta della donna è di far luce su quanto accaduto in sala il 13 luglio, ma anche in occasione di un precedente intervento subito dal marito nel 2015, sempre nello stesso reparto. Ferrara era stato ricoverato il 12 luglio, per prepararsi all’operazione. Avrebbero dovuto asportargli il rene, dopo che lo scorso anno una parte gli venne tolta. Nella denuncia, la moglie chiede anche perché all’epoca l’organo non fu totalmente asportato. A seguito dell’intervento di mercoledì, alla donna era stato prospettato un ricovero in rianimazione. L’epilogo, però, è stato ben diverso. Diversi dubbi che hanno posto la signora, nelle condizioni di rivolgersi alle autorità competenti. Le cartelle sono state sequestrate dagli inquirenti, ed anche la salma in attesa dell’autopsia.

Fonte: La Città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button