Cronaca

Scandalo in discoteca: pratica autoerotismo e una ragazza ne va di mezzo

Una raccapricciante scena di molestie si è verificata in una discoteca dove un ragazzo 28enne, dopo aver praticato dell’autoerotismo, ha coinvolto una ignara ragazza nei suoi perversi giochi.
È tutto successo in una discoteca di Porto di Mare, nella periferia sud di Milano, lì dopo una serata passata a divertirsi e ballare la ragazza, vittima della attenzioni del 28enne, si è accorta di tutto solo quando ha sentito un getto caldo sulla sua mano.

Pratica autoerotismo e una ragazza ne va di mezzo: i dettagli

Secondo quanto riporta il Giorno, infatti, è stato il ragazzo ad abbassarsi i pantaloni davanti a e lei e praticare autoerotismo, il liquido seminale risultato di tale atto ha colpito, poi, la ragazza.
La vittima, quindi, evidentemente scossa, ha chiamato le forze dell’ordine che hanno poi fermato il molestatore.
Non c’è stata nessuna denuncia, perché la ragazza ha detto di non essere stata importunata e di non essere stata “l’obiettivo” del porcellone, ma nei confronti del 28enne è comunque scatta una contravvenzione di 10mila euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button