Scandalo festini gay tra i preti: coinvolti 13 sacerdoti salernitani

Un dossier su una presunta rete di incontri tra preti gay, anche a pagamento, è stato consegnato alla Curia di Napoli

Un dossier su una presunta rete di incontri tra preti gay, anche a pagamento, è stato consegnato alla Curia di Napoli. Tra i 58 sacerdoti coinvolti in tutta Italia, ben 13 sono in provincia di Salerno.

I nomi dei sacerdoti salernitani coinvolti

Come racconta La Città, sono oltre 1200 le pagine del dossier, tra schede personali, testimonianze e foto hard. Tra le diocesi salernitane coinvolte, il più alto numero di religiosi interessati si trova a Teggiano, Campagna, Salerno, Acerno, Nocera, Sarno, Amalfi, Cava.

La quota più elevata di sacerdoti citati si trova nel Cilento. L’arcivescovo, Crescenzio Sepe era assente al momento della consegna dei documenti, ma è rientrato nei giorni successivi.