Scappa di casa e minaccia il suicidio: notte di tensione a Cava

carabinieri

A dare l’allarme i figli della donna che ne hanno denunciato la scomparsa, avvenuta intorno alle 20. La donna si era allontanata a piedi

CAVA DE’ TIRRENI. Scappa di casa e minaccia il suicidio: notte di tensione a Cava de’ Tirreni. Una donna della frazione San Cesareo, L.G. le sue iniziali, 43 anni, aveva scritto un biglietto in cui faceva chiaramente intendere che si sarebbe suicidata.

Aveva peraltro tentato il gesto estremo già in passato.

Scappa di casa e minaccia il suicidio: notte di tensione a Cava

A dare l’allarme i figli della donna che ne hanno denunciato la scomparsa, avvenuta intorno alle 20. La donna si era allontanata a piedi in tuta e zatteroni, facendo perdere le sue tracce.

Verso le 2, la macchina dei soccorsi si è mobilitata anche con diverse auto dei carabinieri di Cava, Nocera e Salerno, con la Polizia di stato, i Vigili del fuoco del distaccamento Città e la Protezione Civile di Cava.

Ricerche tutta la notte: donna ritrovata a Vietri

Le ricerche che hanno interessato anche le zone in cui era stato rintracciato l’ultimo accesso del cellulare di L.G., sono durate tutta la notte ispezionando all’inizio ponti e dirupi dai quali si sarebbe potuta lanciare. In mattinata, poi, è stata ritrovata sana e salva: la donna vagava in stato confusionale sulla spiaggia di Marina di Vietri.

TAG