Cronaca

Scarichi abusivi in costiera amalfitana, ennesimo sequestro in hotel

Gli uomini della Capitaneria di Porto di Salerno hanno eseguito questa mattina un nuovo decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip del Tribunale di Salerno, dovuto alla scoperta di scarichi abusivi attivati da strutture alberghiere della Costiera Amalfitana. Nel mirino la piscina di un hotel extralusso.

Le indagini hanno accertato che le acque di controlavaggio dei filtri della piscina venivano immesse in fogna senza alcun tipo di trattamento depurativo, erano dunque refluo industriale e per tale motivo, la loro immissione in fogna necessitava di apposita autorizzazione, mai rilasciata alla struttura.

Dalle analisi del refluo, eseguite dal personale del Laboratorio Ambientale Mobile della Guardia Costiera, è emerso inoltre che superava i parametri di Cod, Azoto nitroso e Tensioattivi totali, indici evidenti non solo del mancato trattamento delle acque, ma anche della presenza di saponi, detersivi e detergenti in misura superiore ai limiti previsti dalla legge.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto