Scario: Squalo Capopiatto tra le reti dei pescatori

SCARIO. Un esemplare di squalo è rimasto impigliato nelle reti dei pescatori. L’episodio era già successo a gennaio e la notizia aveva destato scalpore. Questo di  Scario è un Capo-piatto grigio, meglio conosciuto nel posto come pesce vacca, i pescatori dicono  non sia pericoloso, sebbene  la grossa mole incuta paura, anzi l’uomo può essere temibile per lui, […]

SCARIO. Un esemplare di squalo è rimasto impigliato nelle reti dei pescatori.

L’episodio era già successo a gennaio e la notizia aveva destato scalpore.

Questo di  Scario è un Capo-piatto grigio, meglio conosciuto nel posto come pesce vacca, i pescatori dicono  non sia pericoloso, sebbene  la grossa mole incuta paura, anzi l’uomo può essere temibile per lui, poiché la sua carne è commestibile  e viene venduta fresca, salata o surgelata.

Molto diffuso nel mar Mediterraneo, finisce impigliato nelle reti soprattutto quando si pratica pesca a largo e in profondità. Questa specie, infatti, preferisce le acque tra i 180 ed i 1100 metri e, in generale, i più giovani prediligono quelle poco profonde, gli adulti le più fredde.

TAG