Cronaca

Sciopero della fame per i diritti dei trapiantati: l’appello di Dafne Palmieri

Continua lo sciopero della fame di Dafne Palmieri, madre di un bambino trapiantato di cuore, che sta portando avanti, con tutte le sue forze, una battaglia per I diritti dei bambini trapiantati o in attesa di trapianto.

Sciopero della fame per i diritti dei trapiantati: i dettagli

L’abbiamo vista qualche giorno fa sul tetto della struttura ospedaliera che negli anni ha sempre rappresentato un’eccellenza, l’Ospedale Monaldi di Napoli, ma che risente adesso della mancanza di fondi che la Regione Campania destina alla sanità.

Tagli che si ripercuotono inevitabilmente sulla salute dei cittadini e portano a conseguenze che, in specie quando si tratta di bambini, sono intollerabili.

L’appello

Stamattina la Palmieri, in rappresentanza dei genitori bambini trapiantati e dei trapiantati adulti, ha lanciato l’ennesimo accorato appello alle istituzioni.

Si rivolge, fra gli altri, al Presidente Mattarella affinché intervenga a supporto delle loro istanze e mentre la Palmieri parla, una delle manifestanti urla a gran voce: “Mattarella non puoi far finta di niente”.

È la voce disperata di una zia che ha perso la cara e amata nipote Irene.

Come lei tanti altri genitori vorrebbero gridare senza remore la disperazione di sentirsi abbandonati dalle istituzioni nel momento in cui se ne avverte maggiormente il bisogno.

E ancora gridano: “Non ci abbandonate”. Nelle prossime ore dovrebbero esserci aggiornamenti. Loro di certo non hanno intenzione di arrendersi

I video

https://youtu.be/GFy3S4QobIE

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button