Cronaca

Scomparso dieci anni fa nel Cilento, massima segretezza sulle indagini

CANNALONGA. Secondo voci indiscrete sarebbe scomparso dieci anni fa l’uomo i cui resti sono stati ritrovati nei giorni scorsi in località Nocellito, a Cannalonga, Cilento. Secondo quanto riporta La Città al momento è massima segretezza sulle indagini.

Continuano gli scavi, la zona è completamente chiusa al pubblico. Il procuratore, interpellato sulla questione, ha tagliato corto dichiarando «al momento non posso dire nulla. Ci sono delle indagini coperte dal segreto istruttorio».

Si parlava di resti umani, ma sembra la notizia sia stata smentita dalla Procura. «Nessun ritrovamento» hanno dichiarato. Secondo indiscrezioni la vicenda è delicata e riguarda alcune persone del posto, per questo motivo è assolutamente vietato far trapelare alcun tipo di progresso delle indagini.

Ma che si tratti di qualcosa di importante è chiaro, vista la mobilitazione del Ris di Roma e del nucleo cinofilo dell’Arma di Bologna.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button