Cronaca

Scontri tra ultras della Nocerina e del Foggia: 32 a rischio processo

Scontri tra ultras della Nocerina e del Foggia, con in mezzo le forze dell’ordine. In 32 rischiano il processo

Scontri tra ultras della Nocerina e del Foggia, con in mezzo le forze dell’ordine. Sono a rischio processo 32 persone. Si tratta dei protagonisti dell’episodio di violenza accaduto lo scorso 15 settembre, all’esterno dello stadio della città di Nocera.

Scontri tra ultras, 32 a rischio processo

Tra le 32 persone che rischiano il processo, ci sono anche 10 tifosi della Nocerina, insieme ai 22 già identificati della tifoseria pugliese. Lo rende noto Il Mattino a firma di Nicola Sorrentino.

I nomi

Compariranno dinanzi al gip:

  • Mariano De Santis (residente a Nocera)
  • Daniele De Santis (residente a Nocera)
  • Biagio Bove (residente a Nocera)
  • Antonio Cappello (residente a Nocera)
  • Umberto Iapicco (residente a Nocera)
  • Antonio Angrisani (residente a Nocera)
  • Carmine Angelo Capaldo (residente a Nocera)
  • Giuseppe Longobardi (residente a Nocera)
  • Angelo Petrosino (residente a Nocera)
  • Mario Bruno (residente a Nocera)

Tifosi del Foggia a rischio processo:

  •  Domenico Petrillo
  • Vincenzo Zingaro
  • Daniele Crudele
  • Daniele Del Sordo
  • Michele Morlino
  • Carmine Di Maria
  • Mario Di Corcia
  • Gianluca Mazzaro
  • Marco Ferrazzano
  • Luigi Curcetti
  • Antonio Alfarano
  • Giuseppe Conte
  • Roberto Camillo Delle Noci
  • Paolo Scopece
  • Biagio Pinto
  • Lorenzo Garruto
  • Domenico Frisoli
  • Vito Montingelli
  • Paolo Oronzo Grandone
  • Giacinto Romondia
  • Michele Schiavone

Articoli correlati

Back to top button