Secondo atto intimidatorio verso un locale, nel giro di pochi giorni

incendio-area-servizio-sala-consilina-ovest

Qualche notte fa, aveva preso invece fuoco un ombrellone davanti al locale. Inizialmente si pensava fosse stato un mozzicone di sigaretta

SANZA. Secondo atto intimidatorio nei confronti di un bar di Sanza.

Si tratta del Wine Bar Nazionale, lungo via Val D’Agri. Secondo le prime ricostruzioni, un contenitore liquido infiammabile √® stato lanciato verso la vetrina del locale innescando il fuoco.



Alcuni passanti hanno visto le fiamme, inizialmente basse, e subito sono intervenuti.

Qualche notte fa, aveva preso invece fuoco un ombrellone davanti al locale. Inizialmente si pensava fosse stato un mozzicone di sigaretta, ma in considerazione di quanto avvenuto in seguito si ipotizza adesso che i due casi possano invece essere collegati tra loro.

TAG