Cronaca

Sele, la Città dei Templi piange la scomparsa di Giuseppe Acanfora

CAPACCIO PAESTUM. Giuseppe Acanfora, per tutti don Peppino, conosciuto nella Città dei Templi per esser stato pioniere dell’imprenditoria alberghiera nel ’67, capostipite di una dinastia di grandi esperti nel settore, è deceduto. Stando a quanto racconta il portale “StileTv”, la moglie Maria Sofia e i figli Luisa, Marietta, Luigi e Pasquale, proprietari dei noti hotel Mec e Cerere di Paestum e del Villaggio Olimpia ad Ascea, piangono per la sua scomparsa.

Era ricoverato (all’età di 82 anni) all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania, dove questa mattina si è spento. L’intera comunità è in lutto, i funerali si terranno domenica 30 luglio alle ore 10:00 presso la chiesa della Laura. don Peppino è stato anche imegnato nel calcio dilettantistico come presidente del Poseidon e della Battipagliese.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button