Sentenze “aggiustate”: scarcerata l’avvocatessa scafatese Rosaria Giorgio

tentata-estorsione-sala-consilina-carabiniere

L'avvocatessa scafatese Rosaria Giorgio è stata scarcerata. Ha patteggiato la condanna sulle presunte sentenze aggiustate a Torre Annunziata

SCAFATI. L’avvocatessa scafatese Rosaria Giorgio è stata scarcerata. Fine dei domiciliari per lei, dopo aver patteggiato la condanna sulle presunte sentenze aggiustate dall’ex Giudice di Pace di Torre Annunziata.

Scarcerata Rosaria Giorgio, avvocatessa scafatese coinvolta nell’inchiesta delle sentenze “aggiustate” dall’ex Giudice di Pace di Torre Annunziata

Come racconta La Città, la legale di Scafati era coinvolta nella vicenda delle presunte sentenze accomodate dal giudice Antonio Iannello, arrestato insieme ad altre persone per corruzione in atti giudiziari.

La Giorgio era ai domiciliari. Ha patteggiato la condanna a 2 anni con pena sospesa, tornando dunque in libertà. Secondo le ricostruzioni delle indagini, c’era un vero e proprio tariffario per ottenere sentenze favorevoli e addirittura prezzi applicati a mo’ di promozioni da supermercato.

TAG