Cronaca

Sequestrato cellulare nel carcere di Salerno

SALERNO. Sequestrati un cellulare, un caricabatterie e una penna usb trovati nel carcere di Salerno dagli agenti della polizia penitenziaria.

L’operazione, come riportato da La Città, è stata effettuata nella serata di ieri, intorno alle 23.30, da una squadra di poliziotti coordinati dal commissario capo Gianluigi Lancellotta. Appena un mese fa, un’indagine della polizia portò al ritrovamento di altri smartphone e diverse dosi di droga nascoste tra i vari reparti della casa circondariale di Fuorni.

«Questa eccellente operazione – spiega Daniele Giacomaniello, segretario di Uil Pubblica amministrazione –  è frutto di un filone investigativo curato in modo certosino e con altissima discrezione professionale, che alla fine ha reso vincenti gli uomini della penitenziaria. Un plauso va a tutti gli agenti che, materialmente, hanno realizzato con la loro azione operativa, questa attività investigativa».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button