Cronaca

Caseificio abusivo e senza nome: scatta il sequestro a Capaccio Paestum

Scatta il sequestro per un caseificio abusivo di Capaccio Paestum. In azione i carabinieri del Nucleo Antifrode Politiche Agricole di Salerno e i colleghi della Stazione di Capaccio Scalo oltre al personale dell’Asl di Salerno.

Sequestro di un caseificio abusivo a Capaccio Paestum

Come riporta stiletv, i militari hanno sequestrato un caseificio abusivo e senza alcun nome situato lungo la Strada Statale 18. Il caseificio produceva senza autorizzazioni né licenze, in locali privi delle necessarie norme igienico-sanitarie. La vendita avveniva tramite diversi negozi situati in Campania e Basilicata.

Nei guai una famiglia di Albanella

Denunciato un 20enne, titolare della società, ma nei guai è finita una intera famiglia di Albanella.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto