Cronaca

Pagani, sospeso un circolo per videogiochi non conformi

Scatta il sequestro per un circolo ricreativo di Pagani. Il Questore della provincia di Salerno ha emesso, in data odierna, nei confronti del presidente pro tempore di un circolo  ricreativo privato di Pagani, decreto di sospensione delle relative attività per la durata di giorni dieci.

Sequestro per un circolo di Pagani

Tale provvedimento è scaturito a seguito della segnalazione fatta dalla Guardia di Finanza – Compagnia di Scafati, per la violazione all’art.110 TULPS.

Di fatto i suddetti militi,  in occasione di un controllo effettuato presso il circolo in menzione, rinvenivano all’interno dei locali n. 2 apparecchi videogiochi in uso non conformi alla normativa vigente che, nella circostanza, venivano sottoposti anche a sequestro.

Il provvedimento

Analoghi provvedimenti di sospensione delle attività erano stati già adottati dal Questore di Salerno, in data 01.09.2018 e 18.07.2016, sempre per segnalazioni fatte dalla Guardia di Finanza in occasione dei controlli effettuati in materia di congegni elettronici da gioco.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button