Serie C: vittoria della Cavese contro la Viterbese, decide Russotto

serie-c-vittoria-cavese-viterbese

Serie C: la Cavese ottiene una vittoria importante in casa della Viterbese. Un gol di Russotto regla tre punti d'oro alla squadra metelliana

Serie C: la Cavese ottiene una vittoria importante in casa della Viterbese. Un gol di Russotto regla tre punti d’oro alla squadra metelliana.

Vittoria di misura per la Cavese a Viterbo

La Cavese torna a sorridere e soprattutto torna ai tre punti; a Viterbo (seguita da circa 200 supporters ) grazie ad un gol al 78’ di Russotto i metelliani tornano in Campania con tre preziosissimi punti.

La squadra di Campilongo, reduce dal pari beffardo del Menti contro il Catanzaro di domenica scorsa, quest ’oggi priva di tanti elementi ( Lulli, Marzorati ed in avanti di El Ouazni, Goh e dell’ex di turno Sandomenico ) si schierava in campo con il modulo delle ultime uscite, il 4-4-1-1 ,con capitan Favasuli riconfermato al centro della difesa e Matino al rientro dalla squalifica a destra.

Dall’altra parte Antonio Calabro, all’esordio dopo l’esonero di Lopez, si schierava con un 3-5-2, in avanti la coppia d’attacco Volpe e Tounkara.

Nel primo tempo con il terreno di gioco, molto pesante, viste le pioggie delle ore scorse, la squadra di Campilongo ben disposta in campo, ha avuto le occasioni migliori come al 18’ sugli sviluppi di una punizione di Russotto flipper in area viterbese, con Germinale che veniva murato da un difensore e dopo un paio di deviazoni i padroni di casa riuscivano ad allonantare il palllone dalla propria area. Al 33’ altra occasione gol per la Cavese con Russotto che calciava di poco a lato. Subito poco al 35’ colpo di testa di poco fuori di Matino sugli sviluppi di un corner, succesivamente Calabrò era costretto al cambio di Volpe infortunatosi, al suo posto entrava Culina.

Nella ripresa al 55’ prima azione in avanti dei padroni di casa con De Falco che lanciva in contropiede Tounkara, attacante senegalese in prestito dalla Lazio, il tiro di quest’ultimo finiva di poco sul fondo. Al 60’ si infortuna un assistente, Pedone di Reggio Emilia, costretto addirittura ad uscire in barella , con l’arbitro Natilla (sez. AIA di Molfetta) che da regolamento mette al posto suo e dell’altro guardalinee due dirigenti uno per squadra. Dopo diversi minuti il gioco riprendeva al 72’ con il neontrato Molinaro che di testa si vedeva negare il gol del pari da un salvataggio provvidenziale di Rocchi sulla linea della porta biancoblù.

Al 78’ la Cavese sfruttava nel migliore dei modi uno delle poche palle gol della ripres; Sainz-Maza in verticale serviva Germinale che con un pregoveole assist serviva Russotto che batteva Vitali per lo 0 a 1. Per Andrea Russotto si tratta della quarta marcatura stagionale, diventato il capocannoniere della squadra di Campilongo.

All’88’ sempre Russotto, oggi in grande spolvero, colpisce un palo con un tiro cross insidiosissimo dove il portiere dei laziali nulla poteva, dopo un cospicuo recupero, ben 9’ i minuti concessi per le varie interruzioni e per i soccorsi avvenuti al guardaliinee, minuti dove la squadra di casa ha cercato in tutto i modi il pari, al 93’ Bisogno dopo una uscita maldestra era bravo a chiudere su Culina evitando il peggio; da segnalare anche l’ingresso per pochi minuti di Claudio De Rosa (che raggiunge la presenza numero 217 con la maglia della Cavese superando il record di Luciano Carafa).

Cavese che con i tre punti conquistati dal Rocchi di Viterbo raggiunge quota 17, facendo un bel balzo sopra la zona play out. Prossimo turno: domenica 24 novembre, ore 15, stadio “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia, contro il Monopoli dell’ex Giuseppe Fella secondo in classifica.

Il tabellino di Viterbese-Cavese 0-1

VITERBESE (3-5-2): Vitali; De Giorgi (82′ Pacilli), Atanasov(K), Baschirotto; Bianchi (62′ Markic), Besea (82′ Antezza), Bensaja (63′ Molinaro), De Falco, Simonelli; Volpe (37′ Culina), Tounkara.
A disposizione: Maraolo, Milillo, Zanoli, Ricci, Urso, Sibilia, Bezziccheri.
Allenatore: Nicola Antonio Calabro.

CAVESE (4-4-1-1): Bisogno; Matino (72′ Polito), Rocchi, Favasuli(K), Nunziante; Spaltro (79′ Addessi), Castagna (72′ Bulevardi), Matera, Russotto; Sainz Maza; Germinale (93′ De Rosa).
A disposizione: Kucich, Nunziata, D’Ignazio, Galfano, Marzupio, Guadagno, Di Roberto.
Allenatore: Salvatore Campilongo.

Arbitro: Sig. Fabio Natilla (sez. AIA di Molfetta)
Marcatori: 78′ Russotto
Ammoniti: Matino, Matera, Russotto (C), Baschirotto (V)
Recupero: Recupero: pt.1’ ; st 9’


Foto presa dalla pagina facebook Viterbese Leoni gialloblù

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG