Serre, giornata di formazione e festa nel parco fotovoltaico per 400 ragazzi

ragazzi

Porte aperte nel complesso di Serre Persano per oltre 400 ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Battipaglia, che hanno avuto modo di avvicinarsi...

Serre, giornata di formazione e festa nel parco fotovoltaico per 400 ragazzi.


SERRE. Porte aperte nel complesso di Serre Persano per oltre 400 ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Battipaglia, che hanno avuto modo di avvicinarsi al mondo delle energie rinnovabili.

Oggi, grazie all’iniziativa Centrali aperte di Enel Green Power, gli studenti hanno potuto conoscere da vicino una centrale solare e scoprirne il funzionamento. L’impianto di proprietà della joint venture EF Solare Italia, rappresenta un punto di riferimento della storia energetica italiana.

Questa centrale è stata, infatti, per lungo tempo la centrale fotovoltaica più grande d’Europa. Opera con 6,6 MW di capacità installata ed è in grado di produrre 9 milioni di kWh l’anno. Al primo, storico impianto, si sono aggiunti i due campi fotovoltaici di Borgo San Lazzaro e Spineto, collegati alla rete a luglio 2013, che con una capacità installata complessiva di 21 MW sono in grado di produrre fino a circa 30 milioni di kWh all’anno.

La giornata è stata anche l’occasione per premiare i ragazzi dell’ Istituto Comprensivo Collecini – Giovanni XXIII di Caserta, che con il progetto Siamo tutti in Gioco, si sono aggiudicati il primo premio del Concorso Nazionale promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e ASviS Facciamo 17 goal. Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

La classe vincitrice ha potuto visitare l’impianto solare e avvicinarsi alla tematica dei cambiamenti climatici attraverso gli scatti e l’esperienza del fotografo naturalista Fabiano Ventura che ha organizzato un laboratorio didattico con la scolaresca.

I ragazzi hanno avuto modo di scoprire non solo le cause e le conseguenze che il fenomeno ha sull’ecosistema, ma anche di confrontarsi sulle piccole azioni di responsabilità quotidiana che ciascuno di noi può compiere per contrastarlo.

Per tutta la giornata un team di animatori ha coinvolto i ragazzi in giochi e attività ricreative sul tema dell’energia.



 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG