Senza categoria

Servizio spazzamento: gara d’appalto controllata dal Provveditorato Opere Pubbliche

NOCERA SUPERIORE. Sarà il Provveditorato interregionale delle Opere Pubbliche della Campania e del Molise ad occuparsi della delicatissima gara d’appalto relativa al servizio di spazzamento delle strade cittadine di Nocera Superiore.

Lo ha deciso nei giorni scorsi il sindaco Giovanni Maria Cuofano, che spiega: «Scelta ragionata e dettata dalla necessità di avere un protocollo di gara trasparente e controllato da un organismo qualificato ed attrezzato per gestire procedimenti complessi e delicati di questo genere».

L’appalto, per un importo complessivo di 684mila euro, riguarda lo spazzamento meccanizzato e manuale della viabilità, delle piazze e degli slarghi del territorio del Comune di Nocera Superiore per un periodo di 2 anni, salvo minor tempo in caso di subentro di un nuovo gestore dei rifiuti: «Con l’entrata in vigore della funzione in forma associata all’interno dell’ATO – sottolinea Cuofano – il Comune di Nocera Superiore, al pari di tutti gli altri enti comunali della Campania, è obbligato ad aderire per la gestione unica dei rifiuti».

II servizio dovrà essere svolto sei giorni su sette, mediante la completa, efficace ed efficiente integrazione dei due tipi di spazzamento: pulizia manuale (6 giorni a settimana) e pulizia meccanica (3 giorni a settimana).

«Nel capitolato speciale d’appalto per la stazione unica appaltante – conclude il sindaco – l’amministrazione ha anche specificato l’importanza di fornire il personale, per la ditta che vincerà la gara e il rispetto del servizio da garantire alla città. Non ci aspettiamo che i tempi di espletamento della gara siano rapidissimi, ma, in compenso, siamo sereni perché abbiamo adottato ogni strumento giuridico utile per garantire una procedura blindata, seria, senza ingerenze esterne e trasparente».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button